# 908 - FONDAZIONI LIRICHE

 

Crediamo che le fondazioni liriche presenti nel nostro territorio costituiscano un patrimonio prezioso da far crescere e sostenere.

Crediamo che esse debbano rimanere istituzioni pubbliche, per svolgere al meglio il loro ruolo di sostegno allo sviluppo delle arti e della cultura. È essenziale però combattere la gestione politica di queste realtà, che ha condotto negli ultimi anni a progetti faraonici non economicamente sostenibili che si sono risolti inevitabilmente in enormi buchi di bilancio.

Ci pare essere opportuno che si creino continue collaborazioni fra Arena e Fenice e in modo piramidale con i teatri minori nel territorio. Crediamo inoltre sia necessario scongiurare la gestione politica e dare spazio alle competenze, creando dei consigli di amministrazione indipendenti, con quote di rappresentanza delle categorie dei lavoratori del comparto e con limiti e vincoli di mandato opportuni, in modo da non creare degli spazi di potere che inducano a impegnare risorse e sforzi per obiettivi non strettamente connessi al ruolo delle Fondazioni stesse.

 
Ultima modifica ilMercoledì, 16 Novembre 2016 10:13