# 908 - FONDAZIONI LIRICHE

 

Crediamo che le fondazioni liriche presenti nel nostro territorio costituiscano un patrimonio prezioso da far crescere e sostenere.

Crediamo che esse debbano rimanere istituzioni pubbliche, per svolgere al meglio il loro ruolo di sostegno allo sviluppo delle arti e della cultura. È essenziale però combattere la gestione politica di queste realtà, che ha condotto negli ultimi anni a progetti faraonici non economicamente sostenibili che si sono risolti inevitabilmente in enormi buchi di bilancio.

Ci pare essere opportuno che si creino continue collaborazioni fra Arena e Fenice e in modo piramidale con i teatri minori nel territorio. Crediamo inoltre sia necessario scongiurare la gestione politica e dare spazio alle competenze, creando dei consigli di amministrazione indipendenti, con quote di rappresentanza delle categorie dei lavoratori del comparto e con limiti e vincoli di mandato opportuni, in modo da non creare degli spazi di potere che inducano a impegnare risorse e sforzi per obiettivi non strettamente connessi al ruolo delle Fondazioni stesse.

 
Leggi tutto...

# 907 - ISTITUIRE LA REGOLA DEL SUONA-PAGA

 

Vi sono moltissime manifestazioni e festival musicali che ottengono finanziamenti pubblici a vario titolo, contribuendo alla crescita e al sostegno di chi si occupa del settore musicale in maniera professionale o, pur in modo amatoriale, ne sostiene la diffusione, il sostentamento diretto e del suo indotto.

Al fine di evitare che i fondi pubblici rischino di non sostenere direttamente tale settore, Sanca propone di vietare l’erogazione di fondi pubblici ad eventi musicali di tipo commerciale che non pagano gli artisti che invitano a suonare.

Oltre alla questione morale, si innesterebbe un processo di normalizzazione e sicurezza economica della categoria, contribuendo a dare la possibilità ai meritevoli di poter emergere e trasformare il proprio talento i vera professione

 
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS