Buon Anniversario!

La notte tra l'8 e il 9 maggio del 1997, poco più di 17 anni fa, un manipolo di uomini giunto in piazza San Marco su quello che verrà poi chiamato tanko, occupa il campanile issando il gonfalone di San Marco (da allora vietato nella piazza). Il gruppo porta con se un messaggio molto forte (in opposizione ai deliri padanisti della, sempre più forte, Lega Nord), domanda rispetto per la propria storia, lingua e cultura e il diritto di poter decidere sulle proprie vite e sulla propria terra. Anche noi come molti, sia allora che oggi, critichiamo la forma armata dell'azione, che le diede un gusto paramilitare e che ne offuscò gli intenti, ma pensiamo insieme a molti altri che esso fu un gesto di enorme coraggio che aprì la strada a tutti coloro che oggi parlano, con sempre più forza, di diritti e cultura.

Oggi, a pochi giorni dall'anniversario dell'azione, un gruppo di coraggiosi torna ad occupare il paron de casa issandovi nuovamente il gonfalone di San Marco e uno striscione di enormi dimensioni. Ancora una volta si pretende il diritto di decidere sulle proprie vite e sulla propria terra. Si chiede che le enormi navi che da troppo tempo minacciano la nostra capitale vengano, una volta per tutte, lasciate fuori dalla laguna. Si chiede di fermare la scellerata idea del "ricalibramento" del canale contorta, utilizzando la più saggia proposta delle bocche di porto del lido (anche in prospettive di lavoro), si chiede che siano i cittadini a decidere sulla proprie vite e non le grandi lobby croceristiche, che il denaro non prevalga ancora una volta sulle persone.

Pensiamo che sia fondamentale che tutti coloro che, come noi, combattono per il diritto dei Veneti all'autodeterminazione si prendano la responsabilità di scendere in piazza per difendere la nostra terra e la nostra cultura. Una cultura che verrà erosa insieme alle fondamenta della nostra capitale se non saremo in grado di fermare lo scempio che tutti i giorni la colpisce.

Il 7 giugno 2014 a Venezia ci sarà la possibilità di farsi sentire tutti assieme, vi chiediamo di impugnare i vostri gonfaloni e di venire con noi. L'appuntamento è in piazzale Roma alle 13.00.

Giovanni Masarà

 

Per approfondire:

Un nostro precedentemente articolo su tanki e grandi navi

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS