Una Televisione veneta e un Cinema veneto

 

Il settore creativo e della comunicazione è un settore in crescita anche in Veneto. Ogni anno nelle università e nalle accademie Venete si diplomano giovani talentuosi, che cercano uno spazio ove sviluppare le proprie potenzialità. Troppo spesso però sono costretti ad emigrare per mancanza di opportunità o per proposte di lavoro poco stimolanti. Crediamo che uno strumento per far crescere il settore creativo e della comunicazione in Veneto sarebbe quello di costruire un network televisivo locale di qualità, che faccia informazione e produca contenuti.

Già ad inizio anni 2000, la regione aveva mandato alcuni delegati in Catalogna a studiare la locale televisione pubblica al fine di costruire un modello simile in Veneto, ma il tutto si era arenato qualche anno dopo. Crediamo che sia arrivato il momento di riprendere in mano il progetto e di cominciare a costruire, approfittando dei mattoni già posti, una televisione che segua il modello pubblico o quello di un consorzio pubblico-privato in cui vengano valorizzate le competenze e le strutture già presenti nelle televisioni private venete. Sarebbe di centrale importanza anche per permettere ai cittadini di seguire e controllare la politica Veneta, contribuendo alla costruzione di un opinione pubblica, e nella promozione della cultura e della lingua veneta che troverebbe nella televisione uno strumento prezioso.

Sostanziale, sarebbe investire anche nel settore cinematografico. Un-industria che non porterbbe solo innovazione e lavoro, ma parteciperbbe ad un più ampio progetto di valorizzazione della cultura veneta e dei suoi talenti più creativi. La regione dovrebbe adoperarsi per disporre fondi e investimenti per prodotti cinematografici in lingua e con protagonista il territorio regionale. Abbiamo inoltre la fortuna di ospitare uno dei maggiori festival cinematografici del mondo: sfruttare questa manifestazione promuovendo una sezione specifica per prodotti veneti può rappresentare un volano fondamentale per l'industria cinematografica locale e l'indotto ad essa collegata. Infine riteniamo necessario accorpare tutte le film commission provinciali alla Veneto Film Commission, in modo da poter avere un ente di distribuzione dei fondi a cui fare riferimento, vincolando almeno una parte dei fondi a produzioni sul Veneto o in Veneto. 

 

Log In or Sign Up

Password dimenticata? / Nome utente dimenticato?